Category: Politica

0

Fisco, il costo delle sottodichiarazioni

Ai sondaggi telefonici, un italiano su 4 risponde con una menzogna. I dati, protetti da privacy, sono utilizzati per stimare l'ammanco nelle casse dello Stato. E l'under reporting “vale” 38 miliardi.

0

Nel M5S passa la linea Di Maio “Faremo un governo di scopo” 

Pubblicato il 21/01/2018 Ultima modifica il 21/01/2018 alle ore 07:43 Ora che è stato sdoganato anche il “dimaismo”, in tanti tra i 5 stelle ci scherzano su, arruolandosi in quella che ancora non è una corrente, ma piuttosto la marcia verso un obiettivo preciso: andare al governo, ora o mai più. Un governo, dirà da oggi Luigi Di Maio che, come compromesso tra le ali più moderate e intransigenti, sarà definito «un governo programmatico», un governo di scopo. Il racconto della politica ama i dualismi. E l’ultimo è una semplice derivazione di una battuta di Beppe Grillo che ancora pesa sui destini del M5S. Anche se forse oggi un po’ meno di ieri, visto che molti, semplici attivisti, candidati ancora sconosciuti e parlamentari, riuniti nell’ex distilleria Aurum di Pescara, dove va in scena la scuola Rousseau targata Davide Casaleggio, la pensano come Di Maio: con questa legge elettorale al governo si può andare solo con una maggioranza condivisa con altri partiti su..

0

Il presidente della Crusca: “Le elezioni uccidono l’italiano. E il campione è il M5S” 

Pubblicato il 21/01/2018 Ultima modifica il 21/01/2018 alle ore 07:36 Scorciatoie lessicali, slogan a buon mercato, congiuntivi bistrattati, emoticon al posto di un programma politico. Ragionamenti brevi come un tweet (scritto male) sul bagnasciuga della campagna elettorale. «Un mare che rischia di fare una prima grande vittima: la lingua italiana». A lanciare l’allarme, all’alba di questa battaglia che si chiuderà con il voto del 4 marzo, è Claudio Marazzini, presidente dell’Accademia della Crusca. Gli è bastato l’ascolto di qualche talk show, la lettura dei social e dei quotidiani di questi primi giorni di «posizionamento dei leader» per capire che questa «sarà la campagna elettorale linguisticamente più povera di tutti i tempi, al punto che se ne farà un oggetto di studio».
Professore quali sono i difetti peggiori di questi duelli appena cominciati?
«A parte che i duelli non si vedono, nel senso che i candidati rifuggono il confronto, il grande male di qu..

0

Lista pure al Senato. Pirozzi spaccatutto

Mentre il centrodestra ancora non scioglie la riserva sul candidato alla presidenza della Regione Lazio, si apre un’altra crepa nei difficili e incrinati rapporti tra la coalizione e Sergio Pirozzi, sindaco di Amatrice candidato alla guida del Lazio con una propria lista. A creare nuove frizioni è p

0

Tutto il potere in un tweet

Tutto il potere in un tweetCampagna elettorale extralarge con i 280 caratteri. A ciascuno il suo stile, ma la vera star è Calenda

0

M5s, campagna elettorale a due punte

A Pescara arriva il terzo big pentastellato. Pronto al tour in camper. Con Grillo accarezza la parte più movimentista dell'elettorato. Mentre Di Maio flirta con gli imprenditori. E tra i candidati blindati De Falco e Vaglio.

0

CasaPound, tafferugli a Monza e tensione in altre città

Nella città lombarda scontri tra antagonisti dei centri sociali e militanti di Lealtà e azione. Due poliziotti contusi. Sedici persone denunciate per rissa. A Genova allerta per il presidio di 300 antifascisti. Caos a Bologna.

0

PlayStation 5: uscita, prezzo e ultime novità del 2018 sulla nuova PS

PlayStation 5: uscita, prezzo e ultime novità del 2018 sulla nuova PS
Anno nuovo, rumors nuovi. E’ da poco iniziato il 2018 e subito iniziano a comparire in rete le prime voci di corridoio riguardanti la prossima console casalinga di Sony. I primi a fiondarcisi sopra sono stati gli analisti, che non hanno perso tempo a dire la loro sulla PlayStation 5. Il tema PS5 va però affrontato con le dovute precauzioni dato che Sony non ha reso ufficiale nessuna notizia a riguardo. Vi invitiamo quindi a prendere con le “pinze” ciò che è riportato in questo articolo.
Forse può interessarti anche: Huawei P smart: il prezzo in Italia e la scheda tecnica
Quando uscirà PlayStation 5 ? Nel corso del 2017 sono stati molti gli analisti che hanno provato a dare una risposta a questa domanda. Alcuni sostengono che la PS5 potrebbe uscire addirittura nel corso del 2018. Non riteniamo però che questa affermazione sia valida. Innanzitutto perché siamo ormai entrati nel 2018 e non abbiamo ancora ricevuto nes..

0

Renzi: “Invidioso di Gentiloni? No, abbiamo caratteri diversi”. “La flat tax? Un regalo a Berlusconi e Grillo” 

Pubblicato il 20/01/2018 Ultima modifica il 20/01/2018 alle ore 19:22 Gentiloni «nei prossimi 43 giorni di campagna elettorale dovrà dedicare innanzitutto la propria attenzione all’Italia». Così ha avvertito il segretario Pd Matteo Renzi intervistato da Maria Latella su SkyTg24. Quello sulla candidatura di Gentiloni, secondo Renzi, «non è un freddo annuncio, perché chi segue la pagina Facebook del presidente del Consiglio o la pagina Twitter vede che ha fatto una riflessione su questi temi». Il segretario del Pd ha spiegato che Gentiloni «ha raccontato perché si candida, qual è il tipo di legame che lo avvolge con la sua città e con il quartiere di Roma centro, naturalmente fa anche il presidente del Consiglio e quindi nei prossimi 43 giorni di campagna elettorale dovrà dedicare innanzitutto la propria attenzione all’Italia».
Ma Renzi è geloso della popolarità di Gentiloni? «La gelosia, l’invidia sono sentimenti che sono profondamente fuori dalla mia dimension..

0

Atlético Madrid – Girona: 1-1. Cronaca e analisi del match

Atlético Madrid – Girona: 1-1. Cronaca e analisi del match
L’ Atlético perde una grande occasionee per mettere pressione alle dirette inseguitrici e presentarsi al Sánchez Pizjuan di Sevilla con il morale alto. La rojiblanca va in vantaggio con Griezmann ma si fa recuperare da un volitivo e decisamente ordinato Girona. Cronaca, analisi e top e flop del match.
Forse può interessarti: Atletico Madrid – Sevilla: 1-2. l’analisi del match di Copa del Rey
Atlético Madrid – Girona, 20a Liga spagnola: Formazioni ufficiali L’ Atlético Madrid schiera uno dei migliori 11 disponibili. Pesa, in difesa, l’assenza di Diego Godín, indisponibile per somma di ammonizioni. Formazione a trazione offensiva con la coppia stellare Costa-Griezmann e Carrasco e Correa a creare scompiglio sulle fasce. Per il Girona, l’assente illustre è la vecchia conoscenza del calcio italiano, Stuani. Attenzione al rapidissimo numero 3 de dei catalani: Johan Mojica.
Atlético Madrid (4-4-2). Oblak; Vrsaljko, Sávic, Giménez..

0

Vaccini, una giusta battaglia con gli eroi sbagliati

“Vorrei che la campagna elettorale non fosse sui vaccini”, scrive Matteo Renzi su Facebook mentre rilancia il post di un suo candidato, il medico Roberto Burioni, auto-proclamatosi campione della scienza contro i barbari no-vax. E così, con questo post, Renzi contribuisce a fare in modo che la campagna elettorale sia sui vaccini, posizionandosi sul lato opposto a Luigi Di Maio e Matteo Salvini.
Le uscite di Burioni – e Renzi – sui vaccini, a difesa della scelta del ministro della Salute Beatrice Lorenzin di estendere il numero di vaccini obbligatori, a me suscitano sempre qualche disagio. Ho l’impressione che siano molto dannosi alla causa – giusta – che vogliono difendere, cioè ribadire l’importanza della scienza e del metodo scientifico contro le certezze da web e l’equivalenza tra punti di vista documentati e chiacchiere da ciarlatani.
Per stare al caso specifico oggetto della polemica di Burioni: di morbillo si moriva e ora non si muore più, anche e soprattutto per merito dei va..

0

A Pirozzi non basta la Regione Lazio. Una lista anche per il Senato

Per la circoscrizione Lazio del Senato è stato depositato al Viminale il simbolo “Sergio Pirozzi Presidente”. Nel contrassegno è ben visibile l’orma di uno scarpone. Una mossa che crea ulteriore scompiglio nel centrodestra, alla prese con la lite su chi candidare a governatore nel Lazio. Il caos tra

0

Si accettano miracoli: cast, trama e curiosità del film su Rai 1

Si accettano miracoli: cast, trama e curiosità del film su Rai 1
In un tempo in cui anche la Chiesa è sopraffatta dalla crisi economica, un uomo trova il modo per rendere famosa la propria parrocchia e l’intero paese natale. Si accettano miracoli uscì nelle sale cinematografiche nel 2015 ed è una storia ricca di amicizia, divertimento e fedeltà, scritta e diretta da Alessandro Siani. L’attore comico napoletano aveva debuttato come regista nel 2013 con il film Il principe abusivo, riconfermando un enorme successo al botteghino.
Il film andrà in onda questa sera, 20 gennaio, in prima serata su Rai 1. Nel cast, oltre ad Alessandro Siani nel ruolo di protagonista, ritroviamo Serena Autieri, Fabio De Luigi e Ana Morariu; in più ricordiamo la partecipazione straordinaria di Massimiliano Gallo, perla del teatro partenopeo.
L’opera mantiene fino alla fine il suo carattere favolistico ed esilarante mostrandosi, con la sua comicità travolgente, adatto alla visione di tutta la famiglia. Il fan..