Categoria: Regioni

0

L’ex Prefettura sarà abbattuta, condannati i due imprenditori

Il gup, Vincenzo Landolfi, ha condannato i costruttori Osmondo Scozzafava e Antonio Avagnano a scontare la pena di un anno e due mesi di reclusione. I due uomini sono pesantemente coinvolti nell’inchiesta concernente l’ex Prefettura di…

0

Maestra dimentica il bimbo in castigo, polemica alla materna

21 febbraio 2018 L’ingresso della scuola materna “Maria Ausiliatrice” di Villimpenta VILLIMPENTA. Polemica in corso alla scuola materna “Maria Ausiliatrice” di Villimpenta, di proprietà della parrocchia e gestita dall’omonima associazione. Tutto nasce da un episodio avvenuto nel primo pomeriggio di lunedì 19 febbraio. «Un fatto grave – racconta un gruppo di madri – subito dopo il pranzo, attorno alle 12.30, un bambino di quattro anni, forse perché stava facendo i capricci, è stato mandato da una maestra in un’aula attigua per punizione. Lì avrebbe dovuto restare da solo per un po’». Provvedimento anche legittimo, ma, prosegue il racconto, «il punto è che all’una la maestra è andata a casa, sostituita da quella arrivata per il pomeriggio. Ma si è dimenticata di andare a riprendere il bambino che aveva mandato in castigo, o quanto meno di farne cenno alla collega. Così quando alle quattr..

0

Nel 2017 danni per 80mila euro sugli autobus dell’Apam

21 febbraio 2018 MANTOVA. Ottantamila euro. E’ quanto spende all’anno Apam per far fronte ai danni sugli autobus che trasportano principalmente studenti. Atti vandalici che si fanno sentire soprattutto all’inizio dell’anno scolastico con tagli e bruciature ai sedili, scritte e furti dei martelletti. Per questo l’azienda ha rinnovato la campagna per sensibilizzare i giovanissimi sul vandalismo, sul bullismo e, per questa edizione, anche sul rispetto dell'ambiente. «Una scelta che si collega- spiega il presidente di Apam Daniele Trevenzoli- alla decisione di cambiare la flotta urbana sostituendo tutti i 60 bus con altrettanti mezzi a metano per un investimento di circa 12 milioni. Al momento sono una quindicina i mezzi a metano, nel prossimo mese ne arriveranno altri 12 e altri due dopo l’estate».
Il progetto, organizzato in collaborazione con Teatro Magro, è rivolto agli studenti d..

0

Elezioni 2018: Palazzi invita la Boschi, irritazione nel Pd

21 febbraio 2018 MANTOVA. La serata con Maria Elena Boschi organizzata per giovedì 22 sera all’Arci Donini va di traverso a pezzi importanti del Pd mantovano, candidati in primis. Il sottosegretario sarà attorno alle 21 al circolo di piazza dei Mille per una serata non organizzata dal Pd, ma direttamente dal sindaco Mattia Palazzi con il suo braccio destro Stefano Simonazzi.
Sarà un incontro a porte chiuse, riservato a un centinaio tra imprenditori, professionisti e simpatizzanti. Due le circostanze sgradite ai candidati (che giovedì, a meno di cambi di rotta dell’ultimo momento, non saranno presenti): l’organizzazione poco condivisa e che ha sostanzialmente bypassato il partito; la scelta di invitare uno degli esponenti ad oggi meno popolari del Pd. Se è vero che Boschi è capolista anche a Mantova e che sarà a Suzzara per un incontro pubblico la settimana prossima, la serata curata da..

0

Scoperto un laboratorio per la droga: maxi sequestro di eroina

RAVENNA. Ben 41 chili di eroina, di cui due puri, per un valore stimato sul mercato al dettaglio di circa un milione. Poi ancora 83 chili di sostanza da taglio. E' il maxi sequestro messo a segno dalla polizia in un appartamento a Ravenna dove gli agenti hanno trovato anche un impastatore e una pres

0

Il dj rivarolese da Bonolis. Perde ma sogna gli anni ‘80

21 febbraio 2018 RIVAROLO. Il rivarolese Demis Denti ha partecipato sabato sera al programma televisivo “Avanti un altro”, condotto su Canale 5 da Paolo Bonolis e Luca Laurenti. La puntata era stata registrata il 10 gennaio a Roma. La partecipazione al quiz non è stata baciata dalla fortuna: Denti non è stato in grado di rispondere correttamente a una domanda sulle origini del nome Venezuela (il riferimento è alla città di Venezia; ndr) e sull’area definita come Italia nell’antichità (l’attuale Calabria).
Per il deejay è stata comunque una bella esperienza: «I conduttori sono scherzosi e disponibili anche dietro le quinte». Il concorrente ha potuto parlare della sua passione per gli anni ’80: oltre a condurre programmi radiofonici dedicati alla musica disco di quel decennio, Denti ne adotta ancora il look e lo slang, quello dei “paninari”. Non per nulla, il concorrente mantovano si è..

0

Frontale in galleria tra una Panda e un autobus Seta, grave un anziano

21 febbraio 2018 Frontale in galleria a Carpineti fra una Panda e un autobus Seta: grave un anziano Un terribile incidente frontale si è verificato poco dopo le 17 alla Galleria del Seminario, in località Ca’ del Merlo. L'incidente ha coinvolto un autobus Seta della linea 44, nel quale c'erano sei passeggeri, e una Fiat Panda, guidata da un anziano. Sul posto sono intervenuti gli agenti della polizia stradale, i vigili del fuoco e i soccorsi del 118, arrivati anche con l'elisoccorso. Grave il conducente dell'auto, che è stato trasportato all'ospedale Santa Maria Nuova dopo essere stato estratto dall'abitacolo.
CARPINETI. Una brusca sterzata per evitare un’auto rimasta in panne poco più avanti e l’impatto, violentissimo e frontale, contro un’altra macchina che sopraggiungeva nella corsia del senso di marcia opposto.
I passeggeri, in tutto trenta, sull’aut..

0

Reggio Emilia, 32enne trovato morto in via Agosti

21 febbraio 2018 REGGIO EMILIA. E’ stato trovato senza vita all’alba, sotto il porticato della sede del CSI in via Agosti, dove con tutta probabilità aveva cercato riparo dal freddo. Fouad Loubane, 32 anni, di origini marocchine senza fissa dimora (da anni dormiva alle ex Reggiane di fronte al CSI), è stato rinvenuto alle 6.40 dalle donna delle pulizie dell’associazione sportiva, che ha intravisto la sagoma di un uomo riverso supino sul pavimento e ha lanciato l’allarme. Sul posto è arrivata la Croce Verde, la polizia e gli esperti della scientifica per i rilievi del caso. Il giovane, cianotico in volto, era morto da diverse ore: il cadavere è stato composto all’obitorio di Coviolo, a disposizione del magistrato di turno. Quando si è diffusa la notizia della scomparsa, un gruppo di amici ha organizzato una manifestazione
spontanea davanti ai cancelli di via Agosti, in ricordo della pe..

0

Infermieri in sciopero, venerdì sale operatorie a rischio stop

21 febbraio 2018 MANTOVA. «Finalmente possiamo urlare il nostro dissenso a una bozza di rinnovo contrattuale vergognosa». Potrebbe bastare solo questo per riassumere le ragioni dello sciopero confermato dagli infermieri del sindacato Nursing Up – che recentemente ha assunto notevole peso all’interno delle strutture sanitarie mantovane – proclamato per l’intera giornata di venerdì. Ma al di là delle motivazioni della protesta, che non sono solo economiche, quello di venerdì 23 febbraio rischia di essere un “venerdì nero” per la sanità nazionale e locale a causa dei disagi annunciati per i cittadini.
Disagi in parte ridotti dopo la retromarcia della categoria della dirigenza medica, che due giorni fa ha deciso di sospendere lo sciopero proclamato per la stessa giornata dopo l’avvio del confronto all’Aran (Agenzia per la rappresentanza negoziale delle pubbliche amministrazioni).
Sara S..