Tagged: Politica italiana

0

Vaccini, Di Maio come Salvini: “No all’obbligo, noi siamo per la raccomandazione”

Luigi Di Maio, proprio come il leader della Lega Matteo Salvini, si dice contrario all'obbligo dei vaccini previsto dalla legge Lorenzin: “Noi faremo una legge sulla raccomandazione dei vaccini, noi siamo a favore della raccomandazione. L'obbligo lo intendiamo come era prima del decreto Lorenzin”.
Continua a leggere

0

Le ‘bufale’ di Berlusconi a Domenica Live: il trattato di Dublino l’ha firmato lui, falsi i dati su criminalità

Silvio Berlusconi ha fornito alcune informazioni inesatte durante la sua intervista a Domenica Live, trasmissione condotta da Barbara D'Urso. Il leader di Forza Italia ha accusato Renzi e il Pd per il trattato di Dublino sui migranti che in realtà ha sottoscritto il suo governo nel 2003. Sbagliati anche alcuni dati forniti sul tema della criminalità e dei reati commessi in Italia.
Continua a leggere

0

Al via le parlamentarie M5S: potranno votare solo iscritti alla nuova associazione fondata due settimane fa

Da domani, 16 gennaio 2018, fino a mercoledì 17 gennaio alle ore 21, gli iscritti al Movimento 5 Stelle potranno votare i candidati da inserire nelle liste da presentare alle prossime elezioni politiche. Secondo quanto si apprende, però, potranno esprimere la propria preferenza solo gli iscritti che hanno provveduto ad associarsi al nuovo M5S fondata a fine dicembre.
Continua a leggere

0

Al via le parlamentarie M5S: potranno votare solo iscritti alla nuova associazione fondata due settimane fa

Da domani, 16 gennaio 2018, fino a mercoledì 17 gennaio alle ore 21, gli iscritti al Movimento 5 Stelle potranno votare i candidati da inserire nelle liste da presentare alle prossime elezioni politiche. Secondo quanto si apprende, però, potranno esprimere la propria preferenza solo gli iscritti che hanno provveduto ad associarsi al nuovo M5S fondata a fine dicembre.
Continua a leggere

0

Di Maio: “Vinceremo le elezioni, ma senza il 40% apriremo alle alleanze con altre forze politiche”

Nell'ambito di un evento pubblico tenutosi a Ivrea, il candidato premier del Movimento 5 Stelle si è dichiarato disponibile ad aprire ad eventuali alleanze post-voto: “Il 4 marzo potrebbero esserci due scenari per M5S: uno è quello di aver raggiunto il 40 per cento e, quindi, di poter governare da soli. Se dovessimo aver raggiunto meno, dovremo fare un appello pubblico a tutte le forze politiche presenti in Parlamento per dare un governo a questo Paese”. Intanto Salvini apre a M5S e invita i leader in piazza per la manifestazione nazionale del prossimo 24 febbraio.
Continua a leggere

0

Di Maio: “Vinceremo le elezioni, ma senza il 40% apriremo alle alleanze con altre forze politiche”

Nell'ambito di un evento pubblico tenutosi a Ivrea, il candidato premier del Movimento 5 Stelle si è dichiarato disponibile ad aprire ad eventuali alleanze post-voto: “Il 4 marzo potrebbero esserci due scenari per M5S: uno è quello di aver raggiunto il 40 per cento e, quindi, di poter governare da soli. Se dovessimo aver raggiunto meno, dovremo fare un appello pubblico a tutte le forze politiche presenti in Parlamento per dare un governo a questo Paese”. Intanto Salvini apre a M5S e invita i leader in piazza per la manifestazione nazionale del prossimo 24 febbraio.
Continua a leggere

0

Il presidente Pd di Firenze: “Nessuno in Italia ha fatto più di Mussolini in 20 anni”

In un commento pubblicato su Facebook, il presidente del Quartiere 1 di Firenze, Maurizio Sguanci, eletto nelle fila del Partito Democratico, ha sostenuto che Mussolini negli anni abbia “fatto anche cose buone”: “Fatte salve tutte le peggiori nefandezze, fece anche: la riforma industriale, la riforma del lavoro, la riforma dei salari, introdusse la tredicesima, la riforma delle pensioni, della scuola, la riforma agraria, l'edilizia sociale, le varie bonifiche, rinnovato le linee ferroviarie. Eretto Università, istituti agrari, scuole di guerra aeree e navali e tante tante altre cose”.
Continua a leggere

0

Elezioni 2018, Berlusconi contro il M5S: “Peggio dei post comunisti. C’è bisogno di me”

Il leader di Forza Italia è intervenuto nel salotto televisivo di Domenica Live rispondendo alle domande di Barbara D'Urso. “Oggi c'è in campo formazione populista, ribellista, pauperista, quasi più pericolosa dei post comunisti del 1994”. Meno tasse e pensioni minime a mille euro a tutti: “La gente è delusa dalla politica, ma esiste un'Italia che non si rassegna”.
Continua a leggere

0

M5S, il tribunale accoglie il ricorso dei militanti storici: a rischio l’uso del simbolo alle elezioni

Il ricorso è stato presentato dagli avvocati Borré e Gazzolo ed è stato accolto dal tribunale di Genova. Ora il procedimento potrebbe creare non pochi problemi in campagna elettorale e Luigi Di Maio potrebbe non disporre della titolarità per usare il nome e il simbolo del Movimento 5 Stelle alle prossime elezioni.
Continua a leggere

0

“Stage per fare le pulizie”: i fondi europei di Garanzia Giovani usati per finanziare tirocini umilianti

I giovani choosy? Non proprio. In Italia anche per fare le pulizie, ormai, viene proposto un contratto di stage. In due annunci pubblicati recentemente su Bakeca.it, due imprenditori richiedono addetti alle pulizie in tirocinio, rigorosamente affiliati a garanzia giovani, il programma europeo di inserimento lavorativo dedicato ai ragazzi fino ai 29 anni finanziato con 2 miliardi di fondi europei.
Continua a leggere

0

Consip, la procura chiede una proroga di sei mesi per le indagini su Lotti e Tiziano Renzi

La procura di Roma ha chiesto di poter prorogare le indagini riguardanti il ministro dello Sport Luca Lotti e la vicenda Consip di sei mesi. Le decisioni, quindi, potrebbero essere rimandate a dopo il voto del 4 marzo. Richiesta di proroga delle indagini anche per Tullio Del Sette, Tiziano Renzi e Alfredo Romeo.
Continua a leggere